Registri elettronici (alcuni più usati)

Con la Legge 135 del 6 luglio 2012 si raggiunge il Piano di dematerializzazione della Pubblica Amministrazione , e così anche nella scuola il cambiamento è alle porte: gli insegnanti dicevano addio al registro cartaceo e adotta a malincuore il registro elettronico. Il registro di classe è quel registro in cui vengono annotate le assenze degli alunni, gli ingressi in ritardo o le uscite anticipate e le varie informazioni riguardanti i compiti assegnati, le annotazioni, le note disciplinari, ecc.

Vediamo insieme i registri elettronici più usati:

  1. Argo

Si può accedere al portale Argo dal sito o dal sito scolastico. Alle funzionalità del registro di ScuolaNext si è aggiunto il look moderno di didUP: la ricerca degli elementi del registro elettronico è intuitiva e consente anche ad un docente principiante di orientarsi senza difficoltà. All’accesso il docente ha un planning settimanale di tutte le sue ore di lezione; ha la possibilità di firmare rapidamente la/le lezione/i e può accedere ad una qualsiasi classe della scuola. Dalla prima schermata si ha la possibilità di accedere alle bacheche, con un pratico avviso per sapere quanti sono i nuovi avvisi del giorno e le comunicazioni su cui inserire la presa visione. Per ulteriori approfondimenti, clicca qui.

2. Axios

RE appartiene alla piattaforma WEB di Axios per la gestione del Registro Elettronico e dei rapporti Scuola-Famiglia. Attraverso le credenziali fornite dalla segreteria scolastica, l’Utente accede esclusivamente ai dati a lui correlati (ad esempio, le classi di un docente o i figli di un genitore). L’uso di questo registro elettronico è molto più intuitivo rispetto ad argo, ma bisogna pur sempre fare l’abitudine alla schermata. Il registro di classe è predisposto per essere utilizzato in modalità di visualizzazione giornaliera e settimanale oppure per avere una panoramica di quelle che sono le attività del giorno attuale; inoltre permette di visualizzare in modo mensile tutte le attività svolte dal docente che ha effettuato l’accesso o di tutti i docenti di una determinata classe. Per maggiori info, ecco il link.

3. Classe Viva -Spiaggiari

Il docente può inserire le valutazioni giornaliere in tempo reale in classe o con tranquillità da casa; funzioni apposite rendono veloce il caricamento dei voti con qualsiasi dispositivo (touch o da tastiera) anche per i compiti in classe. La scala dei voti è personalizzabile dalla scuola e possono essere utilizzati simboli e notazioni particolari che non entreranno nelle valutazioni di fine periodo.
Supporta sia le griglie di valutazione complessiva per classe (ottimizzate per le scuole superiori) sia le visualizzazioni per singolo alunno e unità di apprendimento/obiettivi (particolarmente indicate per le scuole secondarie di I grado). Compilando il registro di classe si aggiorna in tempo reale il giornale del professore, riportando automaticamente le ore di presenza/assenza a lezione degli alunni e gli argomenti trattati; sarà così calcolata la percentuale di ore di assenza per ciascun alunno, dato essenziale per l’ammissione allo scrutinio di fine anno. È possibile integrare successivamente gli argomenti della lezione, predisporre la programmazione e la relazione di fine anno; il docente ha a disposizione un ulteriore strumento per annotare eventuali comportamenti e valutazione, definendone anche la criticità con i colori messi a disposizione (rosso, verde, arancio). (cit.).

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...