Imparare ma non da soli!

Un nuovo anno scolastico è alle porte, la voglia di studiare non c’è soprattutto  dopo aver trascorso un’estate di bagordi adolescenziali.

L’unica frase, che è nella testa degli studenti circola, è “Uffa sempre le stesse cose, che palle!” e l’unico pensiero fisso di ogni professore è “chissà cosa accadrà quest’anno? Chissà in quale scuola andrò?”

Insomma il ritorno a scuola è traumatico sia per gli studenti che per i professori. Ma come migliorare la situazione? Solo con stimoli nuovi, che funzionano per gli studenti e allettano i professori. Con questo spirito nasce la nostra iniziativa Impara ma non da solo, videolezioni su diversi argomenti scolastici spiegati in modo diverso rispetto ai soliti metodi convenzionali (cfr. https://youtu.be/EF1f7SsZh6o)

Uno dei motivi per cui ritornare a scuola è funzionale …

logo-gnothi-seauton-1401.png

 

La prof.

I Simpson e la filosofia

“Spider pork, Spider pork 

Il soffitto tu mi spork
tu mi balli sulla testa
e mi macchi tutto il resto
tu quaaaaa
ti amo Spider Pork!!!”

Nati nel 1987 e sui nostri schermi sin dal 1989, I Simpson sono diventati una presenza quasi naturale nel nostro quotidiano, grazie agli oltre 550 episodi delle ventisei stagioni prodotte dalla Fox Broadcasting Company (e alla fine di quella in corso saranno 574). Nati dalla fantasia di Matt Groening, Homer, Marge, Bart, Lisa e Maggie in 27 anni sono diventati sempre più famosi. Anno dopo anno, la serie ha superato il record del numero di stagioni prodotte per una serie Usa di Prime Time e del numero di episodi mai trasmessi negli Stati Uniti, ma cosa altro c’è da sapere?

I Simpson sono stati oggetto di studio da alcuni studiosi americani.Il saggio I Simpson e la filosofia ha avuto un grosso successo inaspettato in America e anche qui da noi è già in ristampa. Diciotto capitoli, una ventina di professori e studiosi e tanti spunti decisamente inediti e interessanti. Da subito il testo prende una posizione netta contro ogni snobismo perché si può parlare di filosofia anche abbassandosi a noi comuni mortali senza cattedra o padrini accademici. Il testo è molto fruibile soprattutto perché si rivolge di proposito a un largo pubblico senza per questo degenerare nel trash o nel pop a tutti i costi. Ce n’è per tutti i gusti, da Aristotele ad Heidegger, a Kant, a Marx cercando di affrontare grosso modo tutti i personaggi e i temi del cartone, con puntigliosità e autentica passione. Il personaggio che viene più bersagliato è chiaramente Homer di cui leggiamo a pagina 189: “Togliete tutte le qualità che rendono un padre genuinamente buono – la saggezza, la comprensione, l’altruismo, persino le arrabbiature – e vi resterà Homer Simpson”; a differenza di Marge, coscienziosa donna “aristotelica di sfumatura cristiana” (pag. 70).

Vi lascio una presentazione del testo William Irwin, Mark T. Conard, Aeon J. Skoble, “I Simpson e la filosofia”, Isbn reprints, Milano, 2010

I SIMPSON E LA FILOsoFIA

 

 

 

Fine di un anno, inizio di uno nuovo

“Voglio fare la prof”

Ho sempre avuto questo sogno nel cassetto: fare l’insegnate. Non avevo ben chiaro di quale materia e mi piaceva mettere i peluche l’uno accanto all’altro e spiegare loro cosa io avessi imparato a scuola.

Crescendo ho studiato. Amavo studiare ma vivendo sempre fino in fondo la mia vita da adolescente. Leggevo molto e sognavo molto e le cose da adulta non sono molto cambiate.

Ho scelto di studiare filosofia e come se non bastasse ho continuato con un dottorato di ricerca che discuterò a breve. Insegno nel frattempo la mattina, il pomeriggio e la notte nei miei sogni.

Nel frattempo ho preso dimestichezza con i blog (infatti gestisco il blog Mi dicono che, di opinione ) e i mezzi informatici e ora, tempo di nuovi progetti e di nuove avventure, procedo con questa altra iniziativa.

Intendo caricare qui tutto ciò che riguarda il mio lavoro: appunti, lezioni, spiegazioni che a mia volta mi sono stati detti  affinché chi vorrà potrà arricchire le proprie conoscenze, condividerle, approfondirle, discuterle.

Voglio fare la prof e spero di riuscirci prima o poi.voglio fare la prof.